Paga per malati inutilizzati o per vacanze lasciati se sei licenziato

Paga per malati inutilizzati o vacanze lasciate se siete licenziati
Contenuto Dell'Articolo:
Che cosa succede alla tua vacanza o al tempo di malattia inutilizzata quando sei licenziato dal tuo lavoro? Sarai pagato per il tempo di lasciare che hai maturato o non otterrai niente? Le risposte dipendono da dove si lavora e sulla politica aziendale. Molti Stati hanno leggi che richiedono ai datori di lavoro di pagare un periodo di malattia o di vacanza non utilizzati quando un dipendente è terminato.

Che cosa succede alla tua vacanza o al tempo di malattia inutilizzata quando sei licenziato dal tuo lavoro? Sarai pagato per il tempo di lasciare che hai maturato o non otterrai niente? Le risposte dipendono da dove si lavora e sulla politica aziendale. Molti Stati hanno leggi che richiedono ai datori di lavoro di pagare un periodo di malattia o di vacanza non utilizzati quando un dipendente è terminato.

Pagare per le vacanze inutilizzate per i dipendenti licenziati

Ventiquattro stati hanno leggi che si concentrano sui periodi di vacanza inutilizzati e tu hai il diritto legale a detto riscatto nel tuo salario finale se il datore di lavoro lo ha promesso. Questi stati includono Alaska, Arizona, California, Colorado, Illinois, Indiana, Kentucky, Louisiana, Maine, Maryland, Massachusetts, Minnesota, Nebraska, New Hampshire, New York, North Carolina, Dakota del Nord, Ohio, Oklahoma, dopo un anno di occupazione), Tennessee, West Virginia, Wyoming, così come Washington DC

Non esiste una legge federale che stabilisca se e quando la vacanza accolta deve essere pagata quando un dipendente lascia il proprio lavoro. Tuttavia, alcuni stati hanno richiesto il pagamento di un congedo inutilizzato. Ad esempio, i ventiquattro stati richiedono che il tuo datore di lavoro includa pagamenti inutilizzati per le vacanze nella tua paga finale. Se vivi in ​​uno di questi stati, sarai pagato per il congedo che non hai utilizzato.

Per tutti gli altri stati, non esiste alcuna legge che richiede che un datore di lavoro compensa il dipendente in uscita per la vacanza o il tempo ammalato.

Alcuni datori di lavoro, tuttavia, possono scegliere di farlo volontariamente o essere costretti a farlo sulla base della politica aziendale o del contratto individuale.

Pagare per il tempo malato inutilizzato

A differenza dei giorni di vacanza non utilizzati, i datori di lavoro non sono tenuti a pagare i dipendenti per il tempo ammalato maturato. Alcuni datori di lavoro possono pagare il tempo malato inutilizzato come incentivo ad evitare l'abuso della loro politica di malattia o se sono contrattualmente obbligati a pagare il tempo ammalato.

Pagare per giorni di pagamento (PTO)

Più e più organizzazioni si stanno muovendo da una vacanza specifica di vacanza e di un tempo di malattia per pagare il tempo di pagamento (PTO). Con il PTO, i dipendenti possono scegliere di utilizzare i giorni in cui desiderano: vacanza, tempo ammalato, congedo personale, lutto, ecc. I giorni di PTO sono trattati come i giorni di vacanza in termini di diritto del lavoro, in modo che sarebbero pagabili anche al lavoratore nei ventiquattro stati sopra elencati.

Se sei licenziato, puoi, o no, essere pagato per periodi di vacanza e tempo ammalato non utilizzati. Dipende da due fattori, dalla politica aziendale e dalla legge del tuo stato per quanto riguarda il tempo di congedo accumulato e se la politica aziendale stabilisce criteri per:

1.Pagare i dipendenti per vacanze inutilizzate o per malattia.

2. Pagare i dipendenti licenziati per motivi di vacanza o di malattia non utilizzati.

Come è determinato l'ammissibilità al pagamento per il permesso inutilizzato

La legge dello stato e come viene scritta la politica aziendale determinerebbero la tua idoneità al pagamento. I datori di lavoro devono documentare le proprie politiche aziendali con una lingua chiara e coerente, affinché i dipendenti capiscano che cosa hanno diritto a ricevere quando il loro lavoro viene terminato. Dare tempo per esplicitamente precisare le politiche e le procedure per i dipendenti può impedire il risentimento e potenziali problemi legali in giro.

L'organizzazione non può avere una politica che viola la legge sul lavoro statale. Tuttavia, in Stati che non richiedono che i datori di lavoro pagino fuori tempo inutilizzato, la società può decidere di pagare o meno i periodi di maturità o di malattia per i dipendenti interrotti.

Le aziende sono in grado di decidere liberamente il tipo di orario di vacanza che utilizzano. Alcune aziende rilasciano una banca di tempo pagato all'inizio dell'anno, mentre altri possono richiedere al dipendente di guadagnare un certo numero di giorni al mese o ore per periodo di paga. Per aggiungere ciò, le aziende sono anche legalmente in grado di limitare il numero massimo di giorni di vacanza che un dipendente può accumulare.

A seconda dello stato, può essere illegale imporre politiche con le quali un dipendente è tenuto ad utilizzare il proprio tempo di vacanza entro un determinato periodo di tempo o essere costretto a farlo. Ad esempio, nel caso dei ventiquattro stati che compensano i periodi di vacanza inutilizzati, la regola di "usarla o perdere" potrebbe essere considerata come un rimedio di compensazione che il lavoratore aveva già guadagnato.

Check on Eligibility

Se non siete sicuri dell'ammissibilità, contattate il dipartimento Risorse Umane o il dipartimento di lavoro di Stato per ottenere informazioni sui permessi inutilizzati che ti permettono di ricevere.

Domande frequenti su Terminazione (e risposte)

Ecco le risposte alle domande più frequenti sulla risoluzione dell'occupazione, inclusi i motivi per ottenere licenziamenti, i diritti dei lavoratori quando sono stati interrotti, la raccolta di disoccupazione, la risoluzione disdetta, il saluto a collaboratori e altro ancora.

50+ domande più frequenti su come scaricare

  • cosa chiedere al tuo datore di lavoro quando sei licenziato