Gestire i debiti deceduti prima e durante la prova

Gestire i debiti deceduti prima e durante la prova
Contenuto Dell'Articolo:
Quando una persona cara lascia proprietà, debiti e ipoteca, e se non ha una fiducia viva, è necessaria la verifica per ordinare tutto. Probata è il processo di pagare le fatture e le spese finali del defunto e trasferire la sua proprietà nei nomi dei beneficiari vivi. La gestione dei debiti può iniziare prima che la verifica sia aperta ufficialmente.

Quando una persona cara lascia proprietà, debiti e ipoteca, e se non ha una fiducia viva, è necessaria la verifica per ordinare tutto. Probata è il processo di pagare le fatture e le spese finali del defunto e trasferire la sua proprietà nei nomi dei beneficiari vivi. La gestione dei debiti può iniziare prima che la verifica sia aperta ufficialmente.

Affrontare fatture e mutui prima della prova

Faccia un elenco completo delle passività del decedente, anche prima che si apra la proprietà del probate.

Aiuterà a semplificare il processo di verifica in seguito. Le fatture e le dichiarazioni che dovresti cercare includono:

  • Mutui
  • Linee di credito
  • Tasse di condominio
  • Tasse di proprietà
  • Fiscalità federale e statale
  • Finanziamenti
  • compresi i prestiti agli studenti
  • Spese di stoccaggio
  • Prestiti contro le polizze di assicurazione sulla vita
  • Prestiti contro i conti pensionistici
  • Bollette di credito
  • Bollette
  • Bollette per cellulari
Dopo aver compilato un elenco delle passività, divide in due categorie:

  1. Passività che saranno in corso durante la verifica - saranno spese amministrative
  2. Passività che possono essere pagate off in pieno dopo l'apertura della proprietà del probate - queste sono le fatture finali del decedente

Le spese amministrative includono l'ipoteca, le spese di condominio, le tasse di proprietà, le spese di stoccaggio e le bollette. Questi devono essere mantenuti aggiornati fino alla chiusura della tenuta. Nella misura del possibile, i beneficiari della proprietà dovrebbero pagare queste bollette fino all'apertura della proprietà immobiliare.

Le fatture finali del defunto includono le imposte sul reddito, i prestiti personali, i prestiti contro le assicurazioni sulla vita e le conti di pensionamento, le fatture di carta di credito e le fatture di cellulare. I beneficiari dei beni non dovrebbero pagare le bollette finali fuori dalle proprie tasche, ma dovrebbero aspettare e lasciare che il rappresentante personale o l'esecutore della proprietà si occupino di loro nel processo di sistemazione della proprietà.

Con alcune passività, i beneficiari dovranno prendere una decisione di giudizio se intendono mantenere i beni con prestiti contro di loro. Se un beneficiario vuole mantenere l'auto o la casa, potrebbe voler continuare a pagare il debito. Altrimenti, i pagamenti dovrebbero essere effettuati dalla proprietà.

Affrontare le fatture e le ipoteche durante la prova

Il rappresentante personale o l'esecutore della proprietà sarà responsabile dell'assunzione di spese amministrative e di liquidazione delle fatture finali del decedente dopo la verifica del probato. Ciò comprenderà la determinazione dei debiti validi e in che misura, quindi valutare quali eventuali asset del decedente dovrebbero essere liquidati o venduti per pagare le spese immobiliari e le bollette finali.

Se i beneficiari hanno continuato a pagare alcune o tutte le fatture del decedente prima che venga aperto il patrimonio immobiliare, il rappresentante personale dovrebbe quindi rimborsare di conseguenza, con una sola eccezione. Se il deceduto ha lasciato proprietà immobiliari ad un determinato beneficiario nella sua volontà e che il beneficiario intende assumere o rifinanziare l'ipoteca contro la proprietà, non deve necessariamente essere rimborsato.

Mutui e Probate

Un beneficiario che eredita una casa o altro il bene immobile può essere in grado di assumere l'ipoteca durante o dopo la verifica ai sensi dei termini del Garn-St.

Legge federale del deposito Germain del 1982. Questa legge federale vieta i prestatori a chiamare prestiti dovuti o preclusione quando la proprietà cambia mani a causa della morte. L'ipoteca deve essere tipicamente attuale per qualificarsi.