Factoring

Cosa sta facendo?
Contenuto Dell'Articolo:
Il factoring tradizionale è un'opzione di finanziamento aziendale in cui le imprese sollevano contanti vendendo i loro conti a uno sconto dal valore nominale. I crediti diventano quindi proprietà del compratore, che assume il rischio di pagamento ritardato o non pagamento. I fattori sono individui o imprese specializzate nell'acquisto di crediti.

Il factoring tradizionale è un'opzione di finanziamento aziendale in cui le imprese sollevano contanti vendendo i loro conti a uno sconto dal valore nominale. I crediti diventano quindi proprietà del compratore, che assume il rischio di pagamento ritardato o non pagamento. I fattori sono individui o imprese specializzate nell'acquisto di crediti.

Tuttavia, la maggior parte delle operazioni di factoring moderne attualmente sono strutturate per essere più simili a prestiti a breve termine, con i crediti pattuiti come garanzia.

In questo scenario, l'impresa che pone i crediti in cambio del finanziamento conserva ancora il rischio associato a crediti non riscossi.

Quali sono i crediti ricevuti?

Le imprese spesso effettuano vendite di beni e servizi prima di raccogliere denaro dai propri clienti. Quando ciò accade, gli importi dovuti, ma non ancora pagati dai clienti, rappresentano i crediti, un'attività sul bilancio del venditore. Inoltre, le restituzioni o gli sconti dovuti ad un'attività da parte dei suoi fornitori, ma non ancora pagati in contanti, verranno inclusi anche tra i crediti.

I crediti rappresentano spesso una parte significativa del capitale circolante di un'impresa. Molte aziende utilizzano l'attualizzazione di fatture come dispositivo per incoraggiare tempestivamente il pagamento dei bollettini da parte dei propri clienti, riducendo in tal modo la necessità di prelevare contanti sia tramite fattori tradizionali a sconti ancora più profondi, sia da prestiti costosi (incluso il prestito in una transazione di factoring moderna, come descritto di seguito ).

Ancora un'altra variazione contemporanea sul factoring è chiamata finanziamento dell'ordine.

Termini e condizioni di factoring:

In una tipica transazione di factoring moderna, il mutuatario riceve un pagamento in contanti anticipato pari a circa l'80% del valore nominale dei crediti pattuiti come garanzia. Quando i crediti sono raccolti in piena dalla società di factoring, il mutuatario viene pagato l'altro 20%, meno una tassa.

Le tasse di circa il 3% al mese (pari all'equivalente del 43% all'anno) non sono rari, facendo factoring un modo costoso di aumentare il denaro, ma una necessità per le aziende che non possono garantire una linea di credito bancaria a termini ragionevoli .

Fattoring Franchising:

Due aziende offrono opportunità di franchising per singoli imprenditori che cercano di aprire le proprie attività di factoring. Questi sono:

  • Gruppo Finanziario Interface di Irvine, CA
  • Capitale Liquido di Toronto, ONT

I franchisee di factoring di successo hanno tendenza ad essere ex dirigenti, in particolare quelli che possono aggiungere valore per i loro clienti offrendo consulenza aziendale tempestiva. Il capitale necessario per avviare facilmente può superare $ 300.000 per una combinazione di commissioni di franchising, costi di installazione e capitale iniziale per gli acquisti iniziali di crediti. Trovare i clienti e costruire un libro adeguato di business può richiedere mesi, persino un anno o più.