Parità di retribuzione per pari lavoro


Parità di retribuzione del 1963 Mandato di pari retribuzione per uomini e donne

Un uomo e una donna che lavorano per la stessa società, sono altrettanto abili e hanno le stesse responsabilità dovrebbero avere la stessa retribuzione, giusto? Sembra un buon senso, soprattutto nel XXI secolo. Non tutti sono d'accordo con questo, quindi abbiamo una legge in vigore per assicurarci che sia uguale paga per un lavoro uguale.

Qual è la legge sulla parità di paga?

La legge sull'equa salvezza del 1963, una modifica alla legge sul lavoro equo (FLSA), vieta ai datori di lavoro di pagare i salari disuguali, in base al sesso.

Gli uomini e le donne occupati nello stesso stabilimento, facendo un lavoro sostanzialmente uguale devono essere pagati gli stessi salari. Il titolo VII della legge sui diritti civili, la legge sull'età Discriminazione in materia di occupazione e gli americani con disabilità sono altre leggi che proteggono i dipendenti dalla discriminazione dei risarcimenti.

Che cosa è "sostanzialmente uguale a lavoro?"

Vediamo un esempio di ciò che la legge considererebbe sostanzialmente uguale al lavoro:

Erica e Eric hanno iniziato a lavorare in una società di contabilità nello stesso giorno. Sono entrambi i laureati recente con competenze e esperienze simili. I loro lavori sono sostanzialmente gli stessi e non è responsabile della supervisione di altri lavoratori. Entrambi si trovano nell'ufficio principale della ditta, ma ognuno va in giro per il paese agli uffici dei clienti. L'impresa che i dipendenti Erica e Eric dovranno pagare loro gli stessi pagamenti perché il lavoro che stanno facendo è considerato, sotto l'Equal Pay Act, "lavoro sostanzialmente uguale".

Quando è paga inequivocabile?

In quali situazioni il datore di lavoro di Erica e di Eric non sarebbe obbligato a pagarli ugualmente? Il loro datore di lavoro potrebbe dare a Eric e Erica paga ineguale se i loro posti di lavoro non sono sostanzialmente uguali per ragioni, tra cui lo sforzo e l'abilità necessari per svolgere il lavoro, la responsabilità e le condizioni di lavoro.

Se due dipendenti non lavorano nella stessa posizione, i loro lavori generalmente non sono considerati sostanzialmente uguali, sebbene ci siano eccezioni a questa regola. Alcune località, anche se fisicamente separate, contano come parte dello stesso stabilimento e sono pertanto considerate sostanzialmente uguali. Altri fattori che consentirebbero una disparità di retribuzione includono differenze di anzianità, qualità o quantità di lavoro o di merito. Ecco alcune situazioni in cui il datore di lavoro di Erica e di Eric non avrebbe dovuto pagarli ugualmente:

Se Erica avesse più esperienza o un grado di istruzione superiore di Eric, il loro datore di lavoro non avrebbe dovuto dare loro salari uguali. I loro posti di lavoro non sarebbero considerati sostanzialmente uguali poiché hanno diversi livelli di istruzione o di esperienza.

  • Il loro datore di lavoro potrebbe pagare Eric un salario più elevato se Erica lavora a Bismark, North Dakota e Eric a New York City. L'impiegato deve generalmente lavorare nello stesso stabilimento per essere considerato come un lavoro sostanzialmente uguale.
  • Se Erica controlla altri dipendenti, ma Eric non lo fa, il suo datore di lavoro potrebbe pagare Erica ad un tasso più elevato di retribuzione. Erica ha notevolmente più responsabilità di Eric e pertanto il loro lavoro non può essere considerato sostanzialmente uguale.
  • Se Eric deve viaggiare dal sito di lavoro al sito di lavoro ogni giorno, mentre il lavoro di Erica le permette di lavorare in ufficio a casa ogni giorno, i loro lavori differiscono sostanzialmente e Eric può ricevere uno stipendio più elevato.
  • Se Eric ha iniziato a lavorare presso la società di contabilità una quantità significativa di tempo prima di Erica, il datore di lavoro potrebbe pagare uno stipendio più elevato, basato sulla sua anzianità.
  • Cosa fare se il tuo capo non riesce a rispettare la legge sulla parità di paga?

I datori di lavoro non sempre rispettano l'Equal Pay Act del 1963 o le altre leggi che richiedono la parità di retribuzione per un lavoro uguale. Nell'anno fiscale 2009, la commissione Equal Employment Opportunity (EEOC) ha ricevuto 942 denunce sulla discriminazione salariale, che comprendeva accuse di datori di lavoro che violavano l'Atto per la parità di retribuzione, il titolo VII della legge sui diritti civili, la legge sull'età Discriminazione in materia di occupazione e gli americani con disabilità Atto (Equal Pay Act Charges: FY 1997 a FY 2009.

Equal Employment Opportunity Commission). Se si riscontrano discriminazioni sul lavoro o nel processo di assunzione, accedere al sito Web EEOC e leggere le regole per

Invio di una responsabilità di discriminazione professionale . Fonte:

Equal Pay Act del 1963. Equal Opportunities Opportunities Commission.