La terminologia pubblicitaria digitale che devi sapere

La terminologia pubblicitaria digitale che devi sapere
Contenuto Dell'Articolo:
La pubblicità digitale è qui per rimanere. Non è una moda passante; è diventato il modo principale per ottenere il tuo messaggio davanti alle masse. Stai leggendo questo su un computer portatile, smartphone, tablet o computer desktop. Questo è il parco giochi e, come dice il vecchio detto, si pesca dove sono i pesci.

La pubblicità digitale è qui per rimanere. Non è una moda passante; è diventato il modo principale per ottenere il tuo messaggio davanti alle masse. Stai leggendo questo su un computer portatile, smartphone, tablet o computer desktop. Questo è il parco giochi e, come dice il vecchio detto, si pesca dove sono i pesci. Ma se vuoi avere successo, hai bisogno di una conoscenza lavorativa della terminologia che viene fornita con il territorio.

Ecco un buon glossario per iniziare.

Impressioni

Pensa a questo come si pensa a un tipico acquisto TV o radio. È garantito che l'annuncio abbia giocato un numero determinato di volte, ma non si ha alcuna garanzia che un determinato numero di persone lo veda o interagisca. 2 milioni di impressioni sembrano fantastiche, finché non scopri che il 99% di quelli sono passati inosservati.

Reach

Questa è una determinazione molto migliore dell'efficacia del tuo acquisto digitale. A differenza delle impressioni, il raggiungimento indica quanti DIVERSI visitano un sito web e visualizzano il tuo annuncio, nonché determina la percentuale di queste persone che sono state targetate dalla pubblicità. Molte persone si riferiscono a questo come "visitatori unici al mese. "Quindi 50 impressioni vedute dalla stessa persona avrebbero una portata di appena 1.

Targeting contestuale

Vivete questo quotidiano. Utilizzando informazioni utente, abitudini di navigazione e modelli di shopping, gli annunci vengono pubblicati in modo molto mirato.

Ad esempio, se hai guardato in giro per un volo, inizia a vedere annunci per bagagli e beachwear nelle prossime settimane. Il targeting contestuale è l'equivalente moderno di elenchi di tiro per le campagne di direct mail. Solo questo è più accurato e immediato.

Native Advertising

Un metodo pubblicitario che continua a crescere in popolarità, i tentativi pubblicitari nativi tentano di imitare il contenuto del sito in cui è visibile.

Dovrà annunciare, in qualche modo, che sia un pagamento. Ma, questi avvisi sono di solito piccoli e nascosti in piccole dimensioni. Ad esempio, è possibile creare un aspetto che si legge e legge come un articolo sulla salute degli uomini, la pesca o lo shopping della drogheria. Tuttavia, tutto il contenuto porta al tuo prodotto o servizio. La tradizionale, non digitale forma di pubblicità nativa è conosciuta come un advertorial.

Parole chiave

Le parole chiave sono una parte vitale della pubblicità online. Parole o frasi specifiche vengono scelte dagli inserzionisti e questi innescheranno gli annunci per il client quando qualcuno cerca tali parole. Non devono essere direttamente connessi. Ad esempio, mentre può essere comune per attivare la frase "regali della festa della mamma" per vendere fiori, puoi anche comprare parole e frasi come "mia moglie è pazza a me" o "scatola di cioccolatini"."

Annunci interstitial

Questi sono annunci che vengono visualizzati prima, durante e dopo il contenuto che si desidera effettivamente accedere. Sono diventati il ​​flagello della pubblicità digitale e ora la gente pagherà felicemente un abbonamento mensile a YouTube Red per evitare di vedere un annuncio interstitial. Fondamentalmente, sono l'equivalente digitale delle interruzioni commerciali in televisione.

Tuttavia, rendono la pagina caricata più lentamente, interrompono il flusso naturale del lettore e possono spesso richiedere più tempo per visualizzare il contenuto effettivo che l'utente stava cercando. Fare molta attenzione con l'utilizzo di annunci interstitial, è un errore digitale che può fare molto danni al tuo brand.

CPC / CPM / CPA / CPL

Si incontrano questi acronimi ogni giorno se stai facendo acquisti online online. Il CP in ognuno indica "Costo per ..." e sta per determinare quello che stai pagando per la campagna online che stai per lanciare.

CPC è costo per clic. Questo è quanto pagherai ogni volta che qualcuno fa clic sul tuo annuncio. CPM, d'altra parte, è un costo per pubblicare gli annunci e l'importo che pagherai per servire 1 000 impressioni pubblicitarie al pubblico.

CPL è costo per piombo, e è quanto paghi per ogni clic che si trasforma in un lead qualificato.

Il tuo più costoso di tutti questi sarà molto probabile da CPA, o da costo per acquisizione. Questo è più simile al ROI, o Return On Investment. Il CPA è determinato dividendo il numero di nuovi clienti che entri nel costo della campagna digitale. Se spendevi $ 10.000 sul buy digitale e ricevi 100 nuovi clienti, il tuo CPA è di $ 100.

Questi sono alcuni dei termini più importanti nella pubblicità digitale, ma ci sono centinaia di ulteriori che si dovrebbe sapere bene se si intende avere successo nello spazio digitale. Conosci loro e darai un vantaggio alle tue campagne di prodotto o servizio.