Carne bovini

Carne bovini agricoltori Profile & Duties

Gli agricoltori di bovini di carne bovina sono responsabili della cura e della gestione quotidiana dei bovini raccolti per la produzione di carni bovine. Ecco una panoramica del lavoro per chiunque sia interessato ad una carriera come allevatore di bestiame.

Dovere

I dazi di un agricoltore di bovini possono includere l'alimentazione, la somministrazione di farmaci, il mantenimento di strutture, il controllo dell'allevamento per i segni di malattia, l'assistenza alla peste, l'inseminazione artificiale e la gestione dei rifiuti.

Gli agricoltori di bovini lavorano con grandi veterinari di animali per mantenere la salute dei loro bovini attraverso vaccinazioni e protocolli di medicinali. Possono anche contare su consulenza da parte di nutrizionisti animali e rappresentanti di vendita alimenti per animali per creare equazioni equilibrate per le loro mandrie.

I coltivatori di bovini possono beneficiare di un'esperienza di gestione del personale, in quanto la maggior parte delle aziende agricole ha i dipendenti per gestire e dirigere. Anche le piccole operazioni di vitello della famiglia di vacca possono assumere aiuto esterno quando necessario. I gestori di aziende agricole devono essere in grado di pianificare gli spostamenti dei dipendenti, affrontare le preoccupazioni dei dipendenti e controllare le attività quotidiane in azienda.

Come nel caso di molte carriere di bestiame, un allevatore di bovini può lavorare lunghe ore.

Non è raro che gli agricoltori di bestiame lavorino a fine settimana, in serata o in ferie. Il lavoro svolto molti coinvolgono lavorare in temperature estreme e varia condizioni meteorologiche. È inoltre importante che gli agricoltori di bestiame prendano precauzioni di sicurezza quando si lavora con questi animali grandi e potenzialmente pericolosi.

Opzioni di carriera

Gli agricoltori di bovini possono operare come produttori di carni bovine di alimentazione o come operazioni di vitello.

I produttori di Feedlot sono coinvolti nell'allevamento di bovini da carne al peso di mercato e di solito acquistano i loro bestiame come weanlings anziché l'allevamento del proprio stock. Le operazioni di mucca-vitello crescono e sollevano il loro bestiame, spesso per la rivendita all'età di svezzamento a magazzini commerciali o lotti di mangime.

Gli Stati Uniti sono il più grande produttore mondiale di carne bovina. Secondo l'U.S. Dipartimento dell'Agricoltura, la maggior parte degli agricoltori di bovini operano nella parte meridionale dell'U., principalmente nel sud-est e nelle pianure del sud (in particolare nel Texas), poiché la stagione estesa di pascolo riduce i costi di alimentazione.

Istruzione e formazione

La maggior parte degli agricoltori di bovini ha un diploma di scuola superiore, anche se un numero crescente ha titoli di laurea in scienze animali, agricoltura o in un campo strettamente correlato. I corsi per tali gradi comprendono generalmente la scienza animale, la produzione di manzo, la scienza della carne, l'anatomia, la fisiologia, la riproduzione, la genetica, l'alimentazione, la formulazione di razioni, la scienza delle colture, la gestione delle aziende agricole, la tecnologia, l'azienda e il marketing agricolo.

Molti coltivatori di bovini di razza futuri prendono il loro ingresso partecipando a programmi di gioventù come i futuri agricoltori d'America (FFA) oi club 4-H, dove hanno la possibilità di gestire una varietà di animali da allevamento e partecipare a spettacoli di bestiame.

Altri crescono sulle fattorie di bestiame familiari e acquisiscono un'esperienza pratica lavorando con le scorte.

Gli agricoltori di bovini possono trovare ulteriori opportunità di educazione e di networking attraverso organizzazioni professionali come l'Associazione nazionale delle carni bovine, la Federazione per il miglioramento della carne bovina, l'American Angus Association, l'American Hereford Association, la Beefmaster Breeders Universal, l'American International Charolais Association; l'American Simmental Association.

Stipendio

L'indagine sui redditi della Bureau of Labor Statistics (BLS) indica che i gestori delle aziende agricole e del ranch hanno guadagnato un salario mediano di $ 60, 750 all'anno ($ 29,21 all'ora) nel maggio del 2010. Il più basso 10 per cento ha guadagnato meno di $ 29,280 e il più alto 10 per cento ha guadagnato più di $ 106,980. I redditi possono

variare ampiamente in base ai costi dei mangimi, alle condizioni meteorologiche e al prezzo di vendita delle carni bovine sul mercato. Un sondaggio del 2012 da parte del servizio di ricerca economica dell'agricoltura americano dell'agricoltura (USDA / ERS) ha stimato che la redditività per vacca aumenterà significativamente nel lungo periodo, salendo da un utile medio attuale di 96 dollari. 11 per mucca nel 2012 a $ 252. 98 per profitto delle mucche nel 2021.

Gli agricoltori di bovini devono fatturare diverse spese per il calcolo del loro stipendio per l'anno. Queste spese comprendono i costi di alimentazione, carburante, forniture, manodopera, assicurazioni, servizi veterinari, rimozione dei rifiuti e manutenzione o sostituzione di attrezzature.

Outlook di carriera

L'indagine della Bureau of Labor Statistics prevede che ci sarà un lieve calo del numero di opportunità di lavoro per i gestori di aziende agricole e ranch. Questa tendenza è in linea con il passaggio verso il consolidamento nel settore, in quanto i piccoli produttori sono sempre più assorbiti dalle grandi operazioni commerciali.

L'industria della produzione di carni bovine ha mostrato una continua forza negli ultimi dieci anni negli Stati Uniti, con ricavi che passano da 60 miliardi di dollari nel 2002 a 74 miliardi di dollari nel 2010. Le previsioni a lungo termine dell'USDA, rilasciate nel febbraio del 2012, prevedono che il numero totale del bestiame da bestiame aumenterà da 30 milioni nel 2012 a oltre 34 milioni nel 2021.