Strategie e obbligazioni barbell

Benefici e rischi di una strategia di barella

Una strategia di barbell è un modo per guadagnare l'esposizione a una particolare lunghezza di maturità senza dover investire l'intero portafoglio nello stesso segmento del mercato. Ad esempio, un investitore che ha voluto esporre al segmento di scadenza dieci anni potrebbe investire tutti i propri soldi in obbligazioni dieci anni (un approccio chiamato "strategia di proiettile"). In alternativa, l'investitore potrebbe investire metà del proprio portafoglio obbligazioni con scadenze quinquennali e l'altra metà in obbligazioni con scadenze di 15 anni per ottenere una scadenza media di dieci anni.

Un bilanciere obbligatorio non deve necessariamente avere un peso uguale su entrambi i lati - può essere inclinato in una direzione o in un altro sulla base delle prospettive degli investitori e dei requisiti di rendimento.

Fatturato dei titoli all'interno del barbell

È importante tenere presente che un barbell legato è una strategia attiva che richiede il monitoraggio poiché i titoli a breve termine dovranno essere ricondotti a nuovi emissioni su base frequente. Inoltre, la maggior parte degli investitori si avvicina alla parte a lungo termine del barbell acquistando nuovi titoli per sostituire le problematiche esistenti con la scadenza delle loro scadenze. Naturalmente, la resa attuale dei nuovi titoli, così come la dimensione del guadagno o della perdita che l'investitore ha nei titoli esistenti, giocherà un ruolo nella decisione.

I vantaggi del barbell

I vantaggi potenziali di una strategia di barbell sono:

Maggiore diversificazione rispetto a una strategia di proiettile

  • Il potenziale per ottenere rendimenti superiori di quanto sarebbe possibile attraverso un puntato approccio
  • minori rischi che i tassi di ribasso costringeranno l'investitore a reinvestire i propri fondi a tassi più bassi quando i loro titoli maturano
  • se i tassi aumentano, l'investitore avrà l'opportunità di reinvestire i proventi dei titoli a più breve termine tasso
  • Un modo potenziale per ottenere rendimenti più elevati di quello che sarebbe possibile attraverso un approccio puntato
  • Il fatto che i titoli a breve termine maturano spesso fornisce all'investitore la liquidità e la flessibilità per affrontare le emergenze.
  • Quali sono i rischi?

Il rischio principale di questo approccio si trova nell'estremità a lungo termine del bilanciere. Le obbligazioni a lungo termine tendono ad essere molto più volatili rispetto alle rispettive controparti a breve termine, in modo da poter aumentare i tassi di sconto (quando i prezzi diminuiscono) e l'investitore decide di vendere le obbligazioni prima della loro scadenza. Se l'investitore ha la capacità di mantenere le obbligazioni fino a maturare, le fluttuazioni intervenute non avranno un impatto negativo.

Lo scenario peggiore per il bilanciere è una "curva di rendimento sbilanciata. "Questa frase può sembrare molto tecnica, ma significa semplicemente che i rendimenti obbligazionari a lungo termine stanno aumentando (ei prezzi in calo) molto più velocemente rispetto ai rendimenti sulle obbligazioni a breve termine.In questa situazione, il valore della lunga estremità del bilanciere diminuisce in valore, ma l'investitore può ancora essere costretto a reinvestire i proventi dell'estremità più breve in titoli a basso rendimento. L'opposto della curva dei rendimenti di ripiegamento è la curva di rendimento appiattita, dove i rendimenti su obbligazioni a breve termine aumentano più velocemente rispetto ai rendimenti delle loro controparti a più lungo termine.

Questa situazione è molto più favorevole per la strategia del barbell.