5 Comuni errori di pubblicità da piccole imprese

5 Comuni errori di pubblicità fatta da piccole imprese

Gli errori pubblicitari sono comuni, dalle operazioni di mamma e pop alle più grandi società multinazionali (basta guardare la mostruosità di Pepsi's Kendall Jenner). Tuttavia, mentre alcuni errori possono essere attribuiti a sfortuna, indecisione, o semplicemente essere sordi tono, alcuni sono giunti ad una semplice mancanza di preparazione e ricerca. In qualità di proprietario di piccole imprese, non si può avere i soldi e le risorse di una società Fortune 500, ma ciò non significa che non è possibile abbottonarsi.

Ecco 5 errori da evitare per creare una campagna pubblicitaria di successo.

1. Non c'è un business solido e / o un piano di marketing

Proprio fuori dal cancello, questo è uno dei più grandi errori che puoi fare. Se non hai una conoscenza del tuo modello di business e come vuoi venderlo, allora come farà a sapere chi risponderà? Sì, puoi avere qualcosa di rozzo scritto sulla carta, da qualche parte. E nella parte posteriore della tua mente, tu sapevi dove vuoi andare e come vuoi arrivarci. Ma questo non è abbastanza buono.

Siediti e prendete diverse ore, o anche giorni, scoprendo le insidie ​​e le tue attività. Quali sono i blocchi stradali potenziali? Quali traguardi vuoi raggiungere e quando si aspetta di vedere un profitto? Fare questo non solo aiuterà a formulare un piano di marketing, ma sarà anche fondamentale per portare nuove opportunità di investimento. Basta guardare alcuni episodi di Tank Shark, e vedere quanto velocemente gli imprenditori senza un business plan sono calci al frenetico.

2. Il Messaggio è Tutto Me, Me, Me ...

Non sorprende che questo errore sia fatta. Dopo tutto, molti proprietari di piccole imprese hanno versato sangue, sudore e lacrime nella fase di avvio, e sono orgogliosi di questo. Ora, vogliono dire al mondo quanto sia straordinario questo nuovo prodotto o servizio. E questo è un enorme errore.

Nessuno si preoccupa di quanto sia buono il tuo prodotto. Nessuno si preoccupa di avere un incredibile servizio. Nessuno aspetta di vendere ancora più messaggi e certamente non importa che tu dici che sei diverso. Tutto quello che vogliono sapere è quello che è in loro per loro. Come li risparmierà tempo o denaro? Come migliorerà la loro vita? Come saranno in grado di spendere appena un po 'di soldi per ottenere un enorme ritorno di soddisfazione. Fai il tuo messaggio su di loro. Usa "te" e "il tuo" nelle tue piazzole. Focus sulle loro esigenze, e compreranno se avete un modo per affrontarli.

3. Il business è inadeguato per i clienti

Ecco il problema con un ottimo prodotto accoppiato con una grande pubblicità - funziona. E funziona così bene che può prendere una piccola impresa totalmente sorpresa, sovraccaricandola con ordini che comportano una terribile prima esperienza per il cliente.Improvvisamente, il tuo grande prodotto è affondato da un sito web rotto, ordini che richiedono mesi per soddisfare e servizio clienti che è sopraffatto e costantemente impegnato.

Non vuoi essere vittima del tuo successo. Quindi, fai un primo lancio morbido e assicuratevi di essere completamente preparati per un afflusso di nuove attività. Test, prova e prova nuovamente. Cercare di bloccare il sito web (e, speriamo, un sito di e-commerce completamente funzionante pronto ad andare).

Tirare completamente le gomme prima di lanciare una campagna molto più grande. Se non lo fai, potresti trovare centinaia di recensioni negative, alienando clienti che non torneranno più.

4. Il pubblico di destinazione non è identificato

Potresti pensare che ognuno possa utilizzare il tuo prodotto o servizio, ma la pubblicità a tutti non sta pubblicizzando a nessuno. È un spreco completo di tempo e denaro per lanciare una campagna con un ampio bersaglio. Immagina un equipaggio di pesca che crea una rete enorme e lo getta in una parte casuale dell'oceano. Avranno quello che vogliono? Sarà anche ottenere qualcosa che possono vendere sul mercato? Le probabilità sono che ne faranno molto, ma solo una frazione sarà di qualsiasi uso.

Lo stesso vale per il tuo marketing. Bisogna sapere chi vuole mirare. Ciò significa analizzare la demografia, tenendo i gruppi di messa a fuoco per ottenere un feedback sul prodotto o servizio che si desidera vendere e raffinare questi risultati.

Vuoi conoscere il sesso, l'età, l'occupazione, gli hobby e il reddito delle persone che hanno più probabilità di acquistare da te. Utilizzate un focus laser per ottenerli. Una volta che hai stabilito vendite a questo pubblico più piccolo, la parola di bocca si diffonderà e puoi allargare la rete ... leggermente.

5. Il paesaggio competitivo è ignorato

È molto improbabile che la tua attività sia unica. Sì, puoi avere una spinta unica su qualcosa o hai creato un mousepad più grande e migliore. Ma, quando la spinta si spinge, si sta andando ad affrontare molte altre aziende che offrono sostanzialmente gli stessi prodotti o servizi che offrite. E se non lo sappiate prima del tempo, sarete sicuramente persi nell'affollamento.

Guardate tutto ciò che i tuoi concorrenti più vicini stanno facendo. Guarda gli annunci e le campagne sociali che creano gli outlier del tuo settore. Cosa promettono? A chi stanno puntando? C'è un vuoto sul mercato che puoi riempire? Dollar Shave Club non era niente di nuovo ... un'azienda che vende i rasoi in un mercato dominato da grandi marche e campagne affilate. Ma Dollar Shave Club ha creato un annuncio così scandaloso, onesto e divertente, che è diventato virale e ha creato un successo durante la notte. Se avessero cercato di commercializzare agli uomini allo stesso modo di Schick e Gillette, avrebbero sbiadito nell'oscurità. Invece, sono fiorenti.

Trova il tuo angolo. Differenziarti. Se non sembra o si sente come un annuncio per il tuo settore, la congratulazione ... puoi essere diverso da distinguersi. Quindi, imparare da questi cinque errori e avviare una campagna che davvero fare la differenza per il tuo business.